L'essenziale in breve

Igiene

Gli agenti patogeni vengono spesso trasmessi attraverso le mani. Per i consumatori di droghe, l’igiene delle mani necessita un’attenzione particolare.

«Allarme sangue!»

Il sangue può essere contagiato dal virus dell’epatite o dall’HIV e deve perciò essere sempre considerato potenzialmente infetto. Bisogna pertanto prestare la massima attenzione anche alle minime tracce di sangue, anche se secche e non solo nel caso di consumo per via endovenosa.

Per consumare droga, utilizzare sempre materiale personale e sterile

È necessario garantire che vi sia materiale sterile per iniezioni in quantità sufficiente 24 ore su 24. Occorre in particolare tener conto dell’ingente fabbisogno di materiale sterile tra i consumatori di cocaina per via endovenosa.

  • Consumare per via endovenosa: prevedere delle superfici pulite. Utilizzare una siringa e un ago personali e sterili; anche il filtro, il cucchiaio e l’acqua devono essere personali. Disinfettare con alcol il punto dove si intende effettuare l’iniezione.
  • Sniffare: avere sempre a disposizione materiale pulito; utilizzare una cannuccia personale.
  • Fumare/respirare i vapori della sostanza (pipe ad acqua): utilizzare un bocchino o una cannuccia personale.

Tecniche di iniezione igieniche

  • Lavarsi accuratamente le mani.
  • Utilizzare una siringa sterile munita di filtro.
  • In caso di emergenza, ricorrere eventualmente ad un pezzo di filtro di sigaretta. Dopo l’uso, non togliere il filtro della sigaretta con i denti, ma con le mani lavate.
  • Non condividere, prestare o scambiare i filtri.
  • Utilizzare un cucchiaio personale. Pulire accuratamente (con acqua, con un tampone imbevuto di disinfettante) prima dell’uso.
  • Utilizzare acqua sterile o, nel caso non fosse disponibile, acqua fresca direttamente dal rubinetto.

Sesso sicuro

  • In caso di rapporti sessuali con penetrazione (sia vaginale sia anale), utilizzare sempre un preservativo di buona qualità. Nel caso di rapporti anali, utilizzare sempre un lubrificante;
  • Lo sperma e il sangue mestruale non devono entrare in contatto con la bocca e non devono essere ingoiati;
  • Prostituzione: utilizzare sempre il preservativo, anche in caso di sesso orale.

Farsi vaccinare

  • Contro le epatiti A e B è possibile farsi vaccinare.
  • Contro l’epatite C e l’HIV non esiste nessuna vaccinazione.

Sottoporsi ai controlli

Spesso un’infezione da epatite passa inosservata perché non presenta sintomi. Tanto prima un’infezione viene individuata e curata, quanto maggiori sono le possibilità di guarire o di ottenere dei miglioramenti. È pertanto importante sottoporsi alle analisi per individuare l’epatite.

Farsi curare

Anche le persone che consumano droghe possono essere curate. I tassi di riuscita sono simili a quelli dei pazienti senza problemi di dipendenze. ➞ capitolo II Una valida consulenza è di importanza fondamentale.

Attenzione: nel caso dell’epatite C, un nuovo contagio è possibile.