Regole per il consumo

Informazioni generali

  • Rispetto all'HIV, i virus delle epatiti A, B e C sono più diffusi e resistenti.
  • Le regole elencate qui di seguito sono di fondamentale importanza per le persone che consumano droga. Solo osservandole scrupolosamente esse potranno limitare la diffusione dell'epatite, dell'HIV e di altre infezioni legate alla tossicomania.
  • Occorre rendere attente/i le/i consumatrici/consumatori ai vari rischi. Il sangue – anche secco, anche in infime quantità – può essere contaminato e pertanto va sempre considerato infetto.
    ➞ scheda illustrativa «Allarme sangue»
  • Queste regole per il consumo vanno trasmesse alle/agli utenti tossicomani in modo adeguato e attribuendo loro il giusto peso. Occorre vegliare, soprattutto, che queste regole siano osservate anche al di fuori dei locali per il consumo.
    ➞ scheda illustrativa «Iniezione»

Consumo per via endovenosa

  • Solo con siringhe, aghi e filtri personali, nuovi e sterili.
  • Lavarsi accuratamente le mani prima e dopo ogni consumo.
  • In caso di frontloading, utilizzare esclusivamente siringhe, aghi e filtri personali, nuovi e sterili.
  • Il cucchiaio, o qualsiasi altro recipiente adibito a preparare la miscela, va pulito accuratamente. Se non sono stati lavati con cura, in caso di riutilizzazione questi oggetti possono trasmettere batteri e virus (HIV, virus di epatiti).
  • Qualsiasi tipo di filtro va utilizzato una volta sola, anche in caso di consumo solitario. Anche se un filtro contiene ancora residui di droga, non va riutilizzato in alcun caso. Potrebbe infatti essere stato contaminato con virus (HIV, virus di epatiti) ed inoltre, se conservato a temperatura ambiente, si trasforma in una vera e propria coltura di batteri e muffe che poi, in caso di riutilizzazione, contamina la preparazione e causa infezioni.

Utilizzare sempre il proprio materiale sterile di iniezione!

Fumare

  • Lavarsi le mani accuratamente prima e dopo ogni consumo.
  • Utilizzare sempre una cannuccia o un tubicino personale.
  • Utilizzare sempre un bocchino personale.
  • Preferire la cocaina freebase.

Il virus dell'epatite C può trasmettersi fumando!

Sniffare

  • Disinfettare la superficie su cui si prepareranno le strisce di sostanza.
  • Lavarsi accuratamente le mani.
  • Utilizzare solo una cannuccia personale; non condividerla con nessuno.
  • Non utilizzare mai banconote arrotolate al posto della cannuccia.
  • Se la persona che inala una sostanza ha le mucose nasali ferite, la cannuccia o la banconota arrotolata che utilizza può essere contaminata con sangue e di conseguenza con virus di epatiti (B o C) o con l'HIV. Occorre quindi sempre utilizzare una cannuccia personale (post-it arrotolato, tubicino di plastica…).

Il virus dell'epatite C può trasmettersi sniffando!

Materiale in generale (eccetto siringhe ed aghi)

Tamponi, filtri usati e così via vanno gettati nella spazzatura.

Strumenti per l'iniezione
Ambiente medicalizzato e locale per il consumo:    Al di fuori di locali per il consumo sorvegliati, dopo l'iniezione:
Strumenti per l'iniezione 1    Strumenti per l'iniezione 2
Non rimettere mai il cappuccio di plastica sull'ago usato. Eliminare ago e siringa sul posto, in un recipiente infrangibile, resistente e sicuro.    Rimettere sempre il cappuccio di plastica sull'ago usato. Riporre l'ago con la siringa in un recipiente resistente (ad esempio, una lattina di alluminio), e gettarlo con la spazzatura ordinaria.